Alitosi gatto, cause e rimedi

Alitosi gatto
Alitosi gatto

Alitosi del gatto? Ecco quali potrebbero essere le cause e cosa fare nel caso il nostro gatto abbia l’alito cattivo!

Questo tipo di patologia è abbastanza comune nei felini e può avere diverse cause, tutte riconducibili a problemi dell’animale che devono essere affrontati con il supporto veterinario.

La causa più comune può essere un’intolleranza alimentare, proprio come capita alle persone, qualcosa che fa male e non si riesce a digerire. Di solito l’alitosi causata da intolleranze è accompagnata da crisi di vomito e scarso appetito.

Un’altra possibilità è che sia un problema dentale o gengivale, comunque relativo alla bocca. E anche qui il problema si presenta in maniera del tutto analoga all’uomo. Denti cariati, gengive non sane, bocca mal curata fanno insorgere problemi di alito.

Ci sono poi i parassiti intestinali che producono uova. Questo si può controllare dalle feci dell’animale.

In ultimo il gatto può avere problemi di metabolismo che fanno accumulare scorie organiche nell’organismo.

È impossibile per noi capire esattamente di cosa si tratti e cure fai da te possono non risolvere la situazione o addirittura peggiorarla. La cosa migliore da fare è rivolgersi ad un veterinario competente che possa, attraverso una visita o anche esami del sangue, trovare la causa del problema.

Solo così potrà proporre una cura indicata e migliorare, se non risolvere, i problemi di alitosi del vostro gatto. Gli animali domestici vanno accuditi con amore.

 

photo credits |  freegreatpicture.com

[Total: 0 Average: 0]

Marina Galatioto

Marina Galatioto, scrittrice e blogger, sceneggiatrice e giornalista, ghost writer. Scrive per riviste femminili di narrativa da moltissimi anni. Si occupa di pubbliche relazioni e social media per diverse aziende

Ciao, lascia un commento